FotoMemoriaStorica 1988

 

Per domande o comment scrivere a:

info@concertodautunno.it
mariomainino@gmail.com

 


www.concertodautunno.it

La memoria storica degli avvenimenti culturali di Vigevano (Pv) e dintorni più o meno vicini o lontani ..
Immagini dall'archivio di Concertodautunno 1988
Civico Istituto Musicale "LUIGI COSTA"
COMUNE DI VIGEVANO - Assessorato alla Cultura

organizzano
Teatro MODERNO Via S. Pio V - Vigevano
CONCERTI DI PRIMAVERA
Maggio - Giugno 1988

Giovedì 5 Maggio 1988 Ore 21
Pianoforte: LUIGI ROTA

Giovedì 12 Maggio 1988 Ore 21
Violino: ALBERTO BOLOGNI
Pianoforte: GIUSEPPE BRUNO

Giovedì 19 Maggio 1988 Ore 21
Pianoforte: GIUSEPPE MARIOTTI

Giovedì 26 Maggio 1988 Ore 21
Chitarrista: LUIGI BISCALDI

Mercoledì 8 Giugno 1988 Ore 21
KLAVIERQUARTETT DI MILANO

Mercoledì 15 Giugno 1988 Ore 21
Concerto di chiusura dell'Anno Scolastico 1987/88
Violino solista: RUGGERO FEDEDEGNI
Orchestra del Civico Istituto Musicale «LUIGI COSTA»
Direttore: FABRIZIO DORSI


Giovedì 5 Maggio 1988 Ore 21
Pianista Luigi Rota

PRIMA PARTE
F. CHOPIN (1810-1849)
Polacca op. 26 n. 1 in DO diesis min.
Polacca op. 26 n. 2 in MI bemolle min
Scherzo op. 31 in SI bemolle min.
Ballata op. 52 in FA minore
SECONDA PARTE
L. van BEETHOVEN
33 Variazioni su un Walzer di DIABELLI (1770-1827) op. 120 (1819-23)
Thema vivace
1. Alla marcia - maestoso
2. Poco allegro
3. L'istesso tempo
4. Un poco più vivace
5. Allegro vivace
6. Allegro ma non troppo serioso
7. Un poco più allegro
8. Poco vivace (dolce e teneramente)
9. Allegro pesante e risoluto
10. Presto
11. Allegretto
12. Un poco più mosso
13. Vivace
14. Grave e maestoso
15. Presto scherzando
16. Allegro
17. .....(Allegro)
18. Poco moderato
19. Presto
20. Andante
21. Allegro con brio - Meno allegro
22. Allegro molto alla « Notte e giorno faticare » di Mozart
23. Allegro assai
24. Fughetta andante
25. Allegro
26. ..... (Allegro piacevole)
27. Vivace
28. Allegro
29. Adagio ma non troppo
30. Andante, sempre cantabile
31. Largo, molto espressivo
32. Fuga - Allegro
33. Tempo di minuetto, moderato (ma non tirarsi indietro)

LUIGI ROTA è nato a Vigevano nel 1964, scomparso in un incidente stradale nel dicembre 1990.
Ha iniziato giovanissimo lo studio della musicar presso l'Istituto « Costa » e poi ha completato la sua formazione musicale a Milano con gli studi di composizione e pianoforte, sotto la guida del M° Vincenzo Balzani. Si è diplomato con lode al Conservatorio di Milano. Frequenta ora la Masterklass di Jurg von Vintschger a Zurigo. Insegna pianoforte presso il Civico Istituto Musicale « L. Costa »

1988_04_28 Fare musica ma non dirlo, le pecche della Amministrazione a Vigevano

1988_05_12 Luigi Rota, giovane pianista vigevanese scomparso prematuramente in un incidente stradale, in concerto al Moderno


Giovedì 12 Maggio 1988 Ore 21
Violino: ALBERTO BOLOGNI
Pianoforte: GIUSEPPE BRUNO

W.A. MOZART (1756-1791)
Sonata in la magg. K 526
Allegro molto Andante Presto
L van BEETHOVEN (1770-1827)
Sonata in mi bem. macm. pp. 12 n. 3
Allegro con spirito
Adagio con molt'espressione
Rondo'. Allegro molto
C. DEBUSSY (1862-1918)
Sonata
Allegro vivo
Intermède. Fantasque et léger
Finale. Très anime
K. SZYMANOWSKI (1882-1937)
Notturno e tarantella
 

ALBERTO BOLOGNI, Violino
nato a Prato nel Dicembre 1963, allievo dì Sandro Materassi, si è diplomalo col massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio « Luigi Cherubini » di Firenze.
Nel 1979 ha ricevuto dai Rotary Clubs di Firenze, Alene, Vienna e Tours l'ambito premio internazionale « Leonardo da Vinci » che lo ha segnalalo all'attenzione del mondo musicale. Da allora ha intrapreso una brillante attività concertistica in Italia e all'estero (Berlino, Londra, Helsinki, Barcellona), con sempre crescenti successi di pubblico e di critica.
Ha registrato, a Genova, musiche paganinìane per la televisione tedesca, a Torino per RAI 1 e a Lugano per la RTSI.
Attualmente insegna all'Orazio Vecchi di Modena. Suona su un Santo Serafino ex « Jìrainin » del 1734.

GIUSEPPE BRUNO, Pianoforte
nato a Sarzana, ha conseguilo giovanissimo il diploma di composizione con Piero Zangelmi e il diploma di pianoforte con Alessandro Specchi, con il massimo dei voti e la lode. Si è inoltre diplomato in dirceione d'orchestra presso il Conservatorio Verdi di Milano.
Ha seguito corsi di perfezionamento di direzione d'orchestra con Leopold Hager e Franco Ferrara a Salisburgo e a Siena, e di pianoforte con Paolo Bordoni ad Assisi.
Svolge una intensa attività concertistica sìa come solista che in formazioni camerisliche. Ha registrato per la RAI a Torino e a Roma e per la WDR a Colonia. Ha partecipalo al Festival ài Spolelo 1987. Insegna al Conservatorio di La Spezia.


Giovedì 19 Maggio 1988 Ore 21
Pianoforte: GIUSEPPE MARIOTTI

L van BEETHOVEN (1770-1827)
Sonata n. 26 in Mi bemolle maggiore op. 81a Das Lebewohl (L'addio)
Adagio - Allegro
Abwesenheit (L'assenza)
Andante espressivo
Das Wiedersehen (II ritorno)
Vivacissimamente

R. SCHUMANN (1810-1856)
Kinderszenen (Scene infantili) op. 16

F. CHOPIN (1810-1849)
Notturno in Do minore op. 48 n. 1

Sonata in Si minore op. 58
Allegro maestoso
Scherzo - Molto vivace
Largo
Finale - presto, non tanto

GIUSEPPE MARIOTTI ha compiuto, accanto agli studi liceali, gli studi di Pianoforte e Organo al Conservatorio « G. Nicolini » di Piacenza. Ha frequentato i corsi di perfezionamento del Mozarteum di Salisburgo. Dal 1985 studia presso l'Accademia di Musica di Vienna nella classe del maestro Hans Graf. Svolge attività concertistica in Italia e all'estero sia come solista che con orchestra.


Giovedì 26 Maggio 1988 Ore 21
Chitarrista: LUIGI BISCALDI

GIULIO VIOZZI (1912-1984)
Fantasia
ANGELO GILARDINO (1941)
Cinque studi (da «Studi di virtuosità e di trascendenza»)
— n. 16 - Sacrificio
(Omaggio ad Agustin Barrios Mongoré)
— n. 39 - Niebla
(Omaggio a Giuseppe Ajmone)
— n. 19 - Jondo
(Omaggio a Joaquin Turina)
— n. 2 - La Luna y La Muerte
(Omaggio a F. Garcia Lorca)
— n. 48 - Mattino di sole
(su un quadro di Claude Monet)

ANTONIO RUIZ-PIPO' (1894)
Cancion y danza n. 1
ROBERTO GERHARD (1896-1970)
Fantasia
LEO BROUWER (1939)
La Espirai Eterna
DIONISIO AGUADO (1784-1849)
Rondò op. 2 n. 2 in LA min (Andante - Allegro moderato,)
LUIGI LEGNAMI (1790-1877)
Sei Capricci

 

LUIGI RISCALDI, chitarra
nato a Vigevano nel 1962, ha studiato con Angelo GILARDINO, conseguendo il diploma a pieni voti e lode al Conservatorio « C. Pollini » di Padova e il diploma d'eccellenza con menzione speciale all'Accademia Superiore Internazionale di Musica « L. Perosi » di Biella.
Prosegue gli studi di composizione con l'Organista Sergio Marciano.
Ha vinto (nel 1981 e nel 1984) il premio di studio «Mario Castelnuovo-Tedesco » destinatogli dalla fondazione di Los Angeles che si intitola alla memoria del grande compositore.
Ha ottenuto il secondo premio al concorso internazionale « Andrés Segovia» in Spagna nel 1987.
Ha iniziato la carriera concertistica nel 1981. Da allora, ha tenuto centinaia di concerti — suonando anche come solista con orchestre — in Italia, Spagna, Austria, Germania, Jugoslavia, Svezia, Finlandia, Canada. Ha effettuato registrazioni per la RAI e per la radio Jugoslava; alcune sue esecuzioni di autori contemporanei sono state trasmesse dalla BBC inglese, dalla radio canadese e da quella portoricana.
Ha inciso due dischi L.P. con musiche per chitarra del Novecento. Insegna al Civico Istituto Musicale « L. Costa » di Vigevano e al Liceo Musicale « G.B. Viotti » di Vercelli.

1988_06_02 Grande prova di Biscaldi al Teatro Moderno per «Concerti di Primavera» a Vigevano

1988_05_26 Biscaldi al Moderno, il chitarrista vigevanese nella stagione Concerti di Primavera


 

Domenica 22 maggio 1988 ore 21
Primo Cortile del Palazzo Mutìicipale
CONCERTO STRAORDINARIO
ORCHESTRA DA CAMERA GIOVANILE DEI PIEMONTE
Direttore FRANCESCO FURCHÌ'
Violino MARCO MEDICATO


P R O G R A M M A
A. VIVALDI:
Concerto in Ré min per 2 Violini Violoncello e Orchestra d'Archi
Allegro, Adagio, Allegro, Largo, Allegro
MARCO MEDICATO, ALDO TATONE (Violini) ANTODIO CAMINO (Violoncello)

A. VIVALDI
Concerto in La min. per 2 Violini e Orchestra d'Archi
Allégro, Larghetto e Spiritoso, Allegro
ALDO TATONE, MARINÉLLA NOSENZO (Violini)

T. ALBINONI
Concerto per Flauto e Archi
Allegro, Adagio, Allegro
FIORELLA ANDRIANI (Flauto)

A. VIVALDI
Concerto in Fa magg. per Violino e Archi
Allegro,Adagio, Allegro
MARCO MEDICATO (Violinò)

A. VIVALDI
Concerto per oboe e Orchestra d'Archi In do magg.
Allegro, Largo,Allegro

A. MARCELLO
Celebre «Adagio» per Oboe e Orchestra d'Archi

VIOLINI: Marcò Medicato, MarInella Nosenzo, Aldo Tatone, Luisa Volpe,
 Fabrìzio Francia, Alessandra Molinari e Daniele Camoletto
VIOLE: Nunzio Rizzino e Guido Neri
VIOLONCELLI: Antonio Cariino e Francesca Pignatelli
CONTRABBASSO: Michele Lipani
OBOE: Luca Berrino
FLAUTO: Fiorella Andriani
DIRETTORE: Francesco Furchì

L'Orchestra, da Camera Giovanile del Piemonte è una formazione composta da tutti giovani musicisti diplomati è diplomandi, nei vari conservatori di musica del Piemonte.
Costituita nell'85 (in occasione, dell'« Anno Europeo della Musica») ha (partecipato a numerosi appuntamenti concertistici di rilievo internazionale, quali il festival di «Taormina Arte 85 », la rassegna estiva al « Teatro comunale di Ferrara » e al festival di « Settembre Musica 86 » a Torino.
L'orchestra ha eseguito fino ad oggi oltre 80 concerti in tutta Italia in occasione di singoli appuntamenti e delle varie tournée estive 86 e 87; inoltre grazie alla collaborazione di istituzioni Europee ha partecipato al festival Internazionale delle orchestre a Murcia (Spagna) e nel periodo Giugno/Luglio eseguirà alcuni concerti in Germania e Belgio.

 

 


Mercoledì 8 Giugno 1988 Ore 21
KLAVIERQUARTETT DI MILANO
Marina GHIGINO, violino
Daniela GHIGINO, pianoforte
Dino Enzo FIORINI, viola
Marco SCANO,violoncello
Luigino SALVI, contrabbasso

PROGRAMMA
PRIMA PARTE
F. GIARDINI
Quartetto VI in Do maggiore op. 21
Allegro Maestoso Siciliana Adagio Rondò
L. van BEETHOVEN
Quartetto N. 3 in Do maggiore
Allegro vivace Adagio con espressione Rondò

SECONDA PARTE
F. SCHUBERT Quintetto in LA magg. (LA TROTA)
Allegro vivace Andante Scherzo, Presto Tema, andantino Finale, Allegro giusto

KLAVIERQUARTETT DI MILANO
Costituitosi nel 1973, ha subito riscosso vivissimi successi di pubblico e di critica; è intensa la sua attività concertistica in Italia e all'estero, nell'ambito di Festival internazionali.
Alle numerose registrazioni effettuate per la RAI-TV italiana, svizzera, austriaca e francese, si aggiungono le incisioni fonografiche su LP con musiche di Giardini, Beethoven, Schubert, R. Strauss e Schumann, per le case discografìche AGUAMANDA, ACCORD, MUSIDISC EUROPE di Parigi, ARS NOVA.
Marina GHIGINO, violino
è il primo violino di spalla dell'Orchestra sinfonica RAI-TV di Milano.
Daniela GHIGINO, pianoforte
è docente di Pianoforte principale al Conservatorio « G. Nicolini » di Piacenza.
Dino Enzo FIORINI, viola
è prima parte dell'Orchestra sinfonica RAI-TV di Milano.
Marco SCANO,violoncello
già primo violoncello del Teatro alla Scala di Milano,
svolge intensa attività solistica.
Luigino SALVI, contrabbasso
contrabbasso dell'orchestra sinfonica RAI-TV di Milano, è docente al Conservatorio « G. Verdi » di Milano e dei corsi di perfezionamento di Lanciano.


Mercoledì 15 Giugno 1988 Ore 21
Concerto di chiusura dell'Anno Scolastico 1987/88
Violino solista: RUGGERO FEDEDEGNI
Orchestra del Civico Istituto Musicale «LUIGI COSTA»
Direttore: FABRIZIO DORSI

PRIMA PARTE
BELA BARTÓK (1881-1945)
DANZE POPOLARI RUMENE
(Versione per Orchestra d'archi)
« JOCUL CU BATA » (Danza col bastone)
« BRAUL » (Danza della fascia)
«PE LOG» (Danza sul porto »
« BUCIUMEANA » (Danza col corno)
« POARGA ROMANEASCA » (Polka rumena)
« MARUNTEL » (Danza veloce)
« MARUNTEL » (Danza veloce)
Violino: Laura BOLOGNA

FRANZ SCHUBERT (1797-1828)
RONDÒ per violino e archi D 438
adagio - allegro giusto
Violino solista: Ruggero FEDEDEGNI

BIS SCHUBERT DA SEI LAENDLER

SECONDA PARTE

FRANZ SCHUBERT - JEAN SIBELIUS (1865-1957)
Cinque danze tedesche D 90
Romanza per archi in DO magg. op. 42

JOHANN e JOSEF STRAUSS (1825-1899) (1827-1870)
Pizzicato - Polka


FABRIZIO DORSI, direttore
Ha ventinove anni, ha completato giovanissimo gli studi di composizione e di direzione d'orchestra presso il Conservatorio « G. Verdi » di Milano.
Dopo aver frequentato vari corsi di perfezionamento in Italia e all'estero ed essere segnalato in diversi concorsi internazionali ha intrapreso un'attività direttoriale che lo ha portato a dirigere opere e concerti a Milano e in altre città italiane, fra le quali Bologna (Teatro delle Celebrazioni), San Remo (Teatro Centrale), Bari (Auditorium «Nino Rota»), Pesaro (Teatro « Rossini» e Auditorium «Pedrotti»).
Nel 1984 ha inciso un disco comprendente musiche strumentali inedite del Settecento italiano, più volte messo in onda dalla RAI.
Sua è la voce «Direzione d'orchestra» dell'Enciclopedia monografica Bompiani.
Attivo anche come musicologo, è docente di « Storia ed estetica musicale » presso il Conservatorio di Brescia e, dal maggio dello scorso anno 1987, direttore dell'orchesta dell'Istituto musicale « L. Costa » di Vigevano.
RUGGERO FEDEDEGNI, violino
Nato a Caracas, ha iniziato lo studio del violino con il padre per poi proseguirlo con Giuseppe Magnani, sotto la cui guida si è diplomato giovanissimo presso il Conservatorio « G. Verdi » di Milano. Già vincitore di diversi concorsi nazionali, si è perfezionato in seguito con Franco Gulli a Bloomington (USA) e con Corrado Romano a Ginevra.
Ha suonato tra l'altro per l'Istituzione universitaria dei concerti e l'Accademia filarmonica romana, per il Teatro alla Scala e il Piccolo Teatro di Milano, per l'Associazione Alessandro Scarlatti di Napoli, per gli Amici della Musica di Palermo, per la Gioventù musicale italiana e per molte altre associazioni concertistiche.
Dal 1976 è docente di violino presso la Civica Scuola di musica di Milano.
L'ORCHESTRA DELL'ISTITUTO MUSICALE « LUIGI COSTA » è nata nel 1968 dall'unione delle forze di docenti e allievi dell'Istituto cui si aggiungeva qualche amatore cittadino di buoni studi musicali. Nel corso di questi vent'anni ha progressivamente esteso la sua attività concertistica a tutta la Lombardia e il Piemonte (aree naturalmente contigue alla città di Vigevano che ne è la sede) collaborando con numerosi solisti strumentali e riscuotendo lusinghieri consensi di critica e di pubblico.
Nel gennaio scorso (1987) è stata invitata dall'Assessorato alla Cultura per il comprensorio di Trento a tenere quattro concerti in Trentino-Alto Adige.


Fra i prossimi progetti vi è quello di ampliarne l'organico affiancando stabilmente alla già rodata sezione degli archi una nutrita compagine di fiati e di mutarne la denominazione in quella di ORCHESTRA DA CAMERA DI VIGEVANO. 

[ndr. Dopo avere portato il nome di orchestra Città di Vigevano in Trentino, ecco in questo programma di sala una citazione della destinazione a diventare ORCHESTRA DI VIGEVANO}

Orchestra Del Civico Istituto Musicale Luigi Costa
direttore Fabrizio Dorsi

 Organico dell'orchestra Luigi costa

VIOLINI:
Paolo BARBAINI
Laura BOLOGNA
Piermario BOSSI
Cristina DE VIZZI
Maura FARINONI
Benedetto FOSSATI
Roberta GARAVELLO
Francesco LUGANI
Raffaella PISTOIA
Elio RABBACHIN
Simona RICCI
Daniela ZANOLETTI
VIOLE:
Giuseppe BARBAINI
Lucia CORINI
Bruno NIDASIO
VIOLONCELLI:
Mauro FOGARINI
Giuseppe MIRAMONTI
Roberto POLITI
Alessia VERCESI
CONTRABBASSI:
Angela BRAZZOLOTTO
Antonio FILISETTI


CONTEMPORANEAMENTE SI E' SVOLTA
1a RASSEGNA
MUSICA ANTICA negli ANTICHI CORTILI
Associazione AMIS Vigevano


ASSOCIAZIONE MUSICALE AMIS - VIGEVANO
e
COMUNE DI VIGEVANO ASSESSORATO ALLA CULTURA
organizzano
1a rRASSEGNA
MUSICA ANTICA negli ANTICHI CORTILI

SI INFORMA CHE I CONCERTI AVRANNO LUOGO:
domenica 8 maggio 1988
CORTILE "RONCALLI" Via del Popolo, 17

AMIS - SESTRI PONENTE "FLAUTO e CEMBALO"
GIORGIO VERRINA - flauto
MARIO DEL GROSSO - cembalo
Posti limitati
Ingresso a invito
Prenotazione obbligatoria

domenica 15 maggio 1988
CORTILE NOBILE Via Riberia, 34

GRUPPO RINASCIMENTALE
dell'ISTITUTO "VITTADINI" - Pavia -
ENSEMBLE VOCALE e STRUMENTALE
INGRESSO LIBERO

domenica 22 maggio 1988
1° CORTILE MUNICIPALE C.so V. Emanuele, 25

GRUPPO di MUSICA ANTICA AMIS - SAVONA
Quartetto Vocale e Piccola Orchestra Barocca
Dir. SANDRO VOLTA
INGRESSO LIBERO

martedì 24 maggio 1988
TERRAZZO UPIM Via XX Settembre 24/30

"IL LIUTO RINASCIMENTALE"
Musiche per 1, 2 e 3 liuti in collaborazione con la classe di liuto del Conservatorio "G. Verdi" - Milano
Posti limitati
Ingresso a invito
Prenotazione obbligatoria

mercoledì 25 maggio 1988
TERRAZZO UPIM Via XX Settembre 24/30

GRUPPO AMIS - VIGEVANO
Musiche per 1, 2, 4 chitarre eseguite da giovani allievi dei Corsi Musicali AMIS
Posti limitati
Ingresso a invito
Prenotazione obbligatoria

Per informazioni - prenotazioni - inviti: AMIS - VIGEVANO - VIA o. SILVA. 28. m. 89139 Manifestazione realizzata con la collaborazione di Progetto U.P.I.M. per la cultura musicale e Polisportiva I.R.O.S.

 

 



Visita !


Donate un sostegno alle attività di CONCERTODAUTUNNO
 



 

NOTE :Dopo anni e anni di conservazione di locandine di eventi e stagioni culturali, prima di mandare al macero del materiale che è a volte l'unica traccia esistente di queste manifestazioni sono state scansionate e qui raccolte per essere una foto memoria storica documentale ad utilizzo di tanti che a volte citano a sproposito date ed avvenimenti, non avendo purtroppo la possibilità di documentarsi in merito.


§§§


 
 


 
   

Servizi fotografici, scansioni, digitazioni a cura di Mario Mainino

 

 

 

Realizzazione pagina web di Mario Mainino

 

torna alla pagina precedentemente consultata

www.concertodautunno.it
sito per i musicisti e gli amanti della musica classica, dell'opera lirica e del teatro a cura di
Mario
da Vigevano

 
 

Copyright © Mario Mainino Vigevano PV Agg.del 25/06/2020
Copia quello che vuoi, ma per favore cita da dove lo hai preso !!